MARTEDÌ 23 APRILE 2024
   
Giovanni Gasparro
Il nuovo teatro del divino
EUR 39,00
acquista libro

Contributi di

Pupi Avati
Clara Gelao
Giovanni Gasparro
Riccardo Lattuada
Alberto Spataro
Corrado Gnerre
Enrico Grassini
Daniel Estivill
Natale Loda
Roberto Marchesini
Alberto Mattioli
Sandro Barbagallo


I suoi personaggi, colti nel fulgore degli arredi delle processioni di fioriere e baldacchini, nel tuono solenne che avanza dal fondale del tempo, di tube e bombardini. Nell’oricalco, nel princisbecco dei ricami, nel tintinnio dell’oro canterino o dell’argento dei turiboli. Quella galassia, quell’inferno di santi, di madonne, di sacri cuore, di gerarchie ecclesiali, tutti ritratti nello stesso tempo e nella stessa luce con una acribia maniacale per il dettaglio che non ha eguali. Trattenuti dalle loro stesse mani in quella staticità che imprigionandoli li perpetua emergono dal buio cavernoso di quella sagrestia in cui da chierichetto, presero vita i suoi archetipi.
Quali siano i suoi riti propiziatori, come si rivolga al Divino, come lo implori, dove sia il suo cuore quando il suo pennello stende sulla tela le velature degli incarnati di quei visi, l’intrico di quelle infinite dita, non saprei dirlo. È domanda che non va fatta e che non avrebbe risposta.
Mi piace immaginarlo come il misteriosissimo Lorenzo Lotto che serratosi per sempre nella clausura del Santuario di Loreto, dipinge febbrile il sacro. Nelle notti e nei giorni.

Pupi Avati


Dettagli
Formato: cm 24x31
Pagine: 152
Illustrazioni: 111 a colori
ISBN: 978-88-8431-851-0
Anno di pubblicazione: 2023

Argomenti:  Arte moderna e contemporanea    

Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.