GIOVEDÌ 2 APRILE 2020
   
L’orgoglio pietrificato.
Il Settecento trionfante della chiesa di santa Maria della Pietà a San Severo
EUR 24,00
acquista libro

fotografie di
Antonio Soimero


Nel 1707, al principio della metamorfosi barocca della città di San Severo, l’affidamento della chiesa di santa Maria della Pietà ai colti membri dell’aristocratica congregazione dei Morti diede a questi l’opportunità di rappresentare materialmente il loro prestigio di classe, di imporsi visibilmente nel tessuto cittadino, di manifestare il gusto, l’eleganza e la cultura del ceto dominante, di applicare la costruttiva frequentazione di Napoli capitale da parte dei casati egemoni sanseveresi e il loro consapevole impatto coi fermenti artistici partenopei.
Il risultato di cinquant’anni di investimenti d’arte è l’entusiasmante trionfo del miglior gusto settecentesco, che diventa, tra l’altro, superbo scenario dei locali riti della Settimana Santa. Varcata la soglia d’ingresso della chiesa confraternale, con ancora vivi i riflessi abbaglianti delle sue superfici esterne, ci si immerge nell’atmosfera festosa di un inatteso tempio barocco, sepolto da una coltre di marmi preziosi, dalla carnosa irruenza degli stucchi, dal gorgoglio frenetico dei legni dorati, che impongono l’edificio come uno dei massimi esempi di deferenza al gergo barocco napoletano.
Dettagli
Formato: cm 24x31
Pagine: 80
Illustrazioni: 78 a colori
ISBN: 978-88-8431-321-8
Anno di pubblicazione: 2009

Argomenti:  Arte storia architettura    

Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.