VENERDÌ 21 GIUGNO 2019
   
La Casa del Sacro Cuore di Gesù in Sant’Agata di Puglia da mons. Donato Pagano a Michele Perrone
EUR 26,00
acquista libro

Mosso a pietà dalle condizioni di miseria ed abbandono in cui vivevano tanti anziani e bambini, mons. Donato Pagano, il 30 novembre 1918, avviava la costruzione della “Casa del Sacro Cuore di Gesù” in Sant’Agata di Puglia. Aveva solo 500 lire e promesse di contributi. La Provvidenza gli venne incontro, e l’8 maggio 1924 s’inaugurava la “Casa” con le istituzioni che la componevano: Asilo infantile, Ospedale maschile e femminile, Asilo di mendicità e ricovero per anziani, Orfanotrofio femminile, Laboratorio femminile. A completamento si aggiunse il Teatro, nel 1927 il periodico “Raggi di carità”, nel 1934 la Tipografia.
Eretta in Ente morale il 15 ottobre 1931, dal 1978 Istituto pubblico di assistenza e beneficenza (Ipab), diventa Fondazione nel 2008 con l’obiettivo di erogare assistenza e cura delle persone anziane attraverso servizi residenziali, semiresidenziali, domiciliari, assistenza socio-riabilitativa e socio-residenziale denominata protetta o socio-sanitaria.
L’Opera, che ha saputo adeguarsi ai tempi e rispondere alle istanze sociali, ha dato una svolta significativa al concetto dell’amore e della solidarietà. Qui il dolore è divenuto fecondo di bene: sono stati accolti ed educati tanti bambini e tante orfane, formate generazioni di giovani, ospitati anziani, curati malati e poveri che hanno trovato un tetto, conforto, calore umano, grazie ad una fitta rete di aiuti costruita da numerosissimi benefattori, alla dedizione ed alle cure amorevoli delle Suore Apostole del Sacro Cuore di Gesù, cui l’istituzione è affidata.
Vanto ed orgoglio dei santagatesi, del cui patrimonio storico, spirituale ed affettivo è parte, la “Casa” continua ad operare conformemente al progetto che la vide sorgere.
Incastonata come una perla nel verde della montagna su cui sorge il paese, ad oltre 700 m slm, essa costituisce la residenza ideale per anziani e bisognosi di cure, collocandosi fra le migliori case di assistenza esistenti in Puglia per la salubrità del clima, l’amenità del sito, la qualità e l’efficienza dei servizi e delle strutture.
Dettagli
Formato: cm 16,6x24
Pagine: 448
Illustrazioni: 25 a colori, 169 in bianco e nero
ISBN: 978-88-8431-399-7
Anno di pubblicazione: 2010


Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.