MERCOLEDÌ 13 NOVEMBRE 2019
   
Faragola di Ascoli Satriano
Guida agli scavi archeologici
Giuliano Volpe
Maria Turchiano


traduzioni di
Patricia Clinca
EUR 12,00
acquista libro

con la collaborazione di
Giovanna Baldasarre
Antonietta Buglione
Giuliano De Felice
Giovanni De Venuto
Alessandra De Stefano
Roberto Goffredo
Marida Pierno
Maria Giuseppina Sibilano


Con sintesi in lingua inglese

L’area di Faragola è nota da molto tempo. Ricognizioni archeologiche nel territorio sono state condotte agli inizi degli anni Novanta dall’Università di Bologna.
Nel 1997 un breve intervento della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia ha portato al vincolo archeologico e alla successiva acquisizione dell’area da parte del Comune di Ascoli Satriano.
Gli scavi sistematici dell’Università di Foggia hanno avuto inizio nel 2003 e sono tuttora in corso, affiancati da un progetto di ricognizioni sistematiche nella Valle del Carapelle e da un cantiere di restauro dell’Istituto Centrale per il Restauro di Roma.
Il sito di Faragola, esteso per oltre tre ettari, fu occupato per molti secoli, con diverse modalità di vita. Le ricerche archeologiche hanno finora consentito di ricostruire diverse fasi che vanno dal villaggio daunio del  VI secolo a.C. fino all’uso agricolo dei giorni nostri.
Dettagli
Formato: cm 15x23,4
Pagine: 80
Illustrazioni: 115 a colori, 5 in bianco e nero
ISBN: 978-88-8431-378-2
Anno di pubblicazione: 2010

Argomenti:  Archeologia  Guide turistiche  
Collana:  Daunia archeologica

Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.