GIOVEDÌ 11 AGOSTO 2022
   
Santi vicini e lontani
EUR 28,00
acquista libro

Il libro accoglie alcune riflessioni su Santi molto popolari e su altri meno conosciuti e venerati, su Santi venuti da lontano e altri vicini, su Santi imposti dall’alto e altri che hanno incontrato una grande facilità di inserimento nel tessuto devozionale.
San Giacomo Maggiore o di Compostella è un Santo popolare e presente soprattutto lungo i percorsi di pellegrinaggio, molto radicato anche in Puglia. Ha viaggiato durante la vita e dopo la morte, disegnando percorsi da Gerusalemme alla Galizia, ai confini occidentali del mondo medievale. Protettore di viaggiatori, pellegrini, mercanti, veglia anche sul passaggio dalla vita alla morte.
Anche San Martino di Tours ha conosciuto una grande fortuna e diffusione in età medievale e moderna, rivelando uno stretto legame con la natura. Abilmente costruita dai suoi biografi, si delinea nelle fonti letterarie e nelle testimonianze iconografiche la figura dell’asceta occidentale che fonde la professione monastica con l’attività pastorale vescovile; il soldato che vive già come un monaco, il vescovo che continua a vivere come un monaco. Martino è il santo perfetto sin dall’infanzia, il puer senex, costruito a imitazione della spiritualità di Cristo.
Il culto di San Stanislao di Cracovia, patrono della Polonia, in Italia è circoscritto in contesti limitati, legati alla comunità polacca. In Puglia il Santo fu introdotto con esiti limitati dalla regina Bona Sforza.
Infine, è presente l’analisi di un contesto territoriale – Putignano – e dei culti presenti, con particolare riferimento ai Santi legati all’Ordine Gerosolimitano e ai Santi taumaturghi.




Indice


7 Premessa


9 capitolo I
San Giacomo di Compostella
e la Puglia

10 La Puglia lungo il percorso Santiago-Gerusalemme
14 San Giacomo e la Puglia


29 capitolo II
San Martino di Tours
lungo i percorsi di pellegrinaggio

29 San Martino
30 La diffusione del culto
33 San Martino e Santiago
39 La Puglia


45 capitolo III
San Stanislao di Cracovia
tra Polonia e Puglia

45 San Stanislao
47 La presenza del culto di San Stanislao in Italia
48 Bona Sforza e la devozione per San Stanislao


53 capitolo IV
Culto e iconografia dei santi
fra medioevo ed età moderna

Alcuni esempi a Putignano (Bari)
54 I culti legati all’Ordine Gerosolimitano
59 I santi taumaturghi
60 Le reliquie


66 Bibliografia generale


Dettagli
Formato: cm 21x28
Pagine: 72
Illustrazioni: 46 a colori, 4 in bianco e nero
ISBN: 978-88-8431-508-3
Anno di pubblicazione: 2012 / 2015

Argomenti:  Arte storia architettura    

Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.