SABATO 23 MARZO 2019
   
Aquinum
Guida ai Monumenti e all’Area Archeologica
EUR 12,00
Esaurito

Al centro della media valle del Liri, ai piedi del gruppo montuoso dominato dal Monte Cairo, in una vasta area pianeggiante anticamente lambita ad Est da tre laghi oggi prosciugati e bonificati, sorgeva l’antica città di Aquinum, fiorente municipium ai tempi di Cicerone e colonia ai tempi di Ottaviano, Marco Antonio e Lepido (I sec. a.C.).
L’area urbana di è stata oggetto di indagini archeologiche da parte dell’Università del Salento. Tali indagini, supportate da un meticoloso lavoro di fotointerpretazione di immagini aeree, da prospezioni topografiche, aeree e geofisiche, hanno portato alla ricostruzione dell’impianto urbano dell’antica città romana. A partire dai dati acquisiti sul campo e grazie al contributo del Comune di Castrocielo, dal 2009 ad Aquinum sono state condotte diverse campagne di scavo archeologico.
L’area di scavo, di proprietà del Comune di Castrocielo, è disposta su una superficie pianeggiante di quasi 7 ettari. Posta all’interno del perimetro urbano della città romana, in uno degli isolati centrali, è collocata ad Est del Teatro, dal quale, in antico, era separata dal cosiddetto Cardo Maximus (via Montana) che grossomodo aveva l’andamento dell’attuale via Vicinale Civita Vetere e subito a Nord dell’antica via Latina, la famosa strada romana che univa Roma con Capua, percorso interno alternativo a quello costiero della via Appia.
In relazione a quanto sopra riportato, notevoli sono stati i risultati raggiunti, fondamentali per la conoscenza di un settore centrale dell’abitato antico, caratterizzato da edifici pubblici già noti come il Teatro, l’Edificio Absidato, l’Anfiteatro, il cosiddetto Capitolium e di nuova acquisizione come le Terme Centrali.
L’auspicio è che questa attività finalizzata alla conoscenza del patrimonio storico-archeologico, possa costituire da volano per una migliore attività di tutela del sito, anche in previsione della valorizzazione strategica dell’area che il Comune di Castrocielo sta cercando di realizzare, in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Archeologici del Lazio e l’Università del Salento.




Indice


5 Presentazione
Filippo Materiale

7 Introduzione
Giuseppe Ceraudo, Giovanni Murro


11 Aquinum. La città romana
Giovanni Murro

19 Aquinum. L’impianto urbano
Giuseppe Ceraudo


23 I Monumenti e l’Area Archeologica

24 1. Porta Romana (G. M.)

26 2. Torre Quadrata (G. M.)

28 3. Tempio Maggiore (cd. Capitolium) (G. M.)

32 4. Edificio Absidato (cd. Tempio di Diana) (G. M.)

34 5. Teatro (G. M.)

37 6. Anfiteatro (G. M.)

40 7. Porta San Lorenzo (G. M.)

44 8. Via Latina (G. M.)

47 9. Arco di Marcantonio (G. M.)

50 10. L’Area Archeologica: le Terme Centrali (G. C.)


61 Per saperne di più…

65 Forse non tutti sanno che…

Dettagli
Formato: cm 15x23,4
Pagine: 64
Illustrazioni: 66 a colori, 5 in bianco e nero
ISBN: 978-88-8431-563-2
Anno di pubblicazione: 2014


Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.