MERCOLEDÌ 20 SETTEMBRE 2017
   
Andrea Chénier. Dramma di ambiente storico in quattro quadri
libretto di Luigi Illica | musica di Umberto Giordano
Edizione riservata al Teatro Umberto Giordano


Restituire a Foggia e ai Foggiani il teatro “Umberto Giordano” dopo tanti anni di chiusura è stato un sogno, realizzato, che ancora dona grande orgoglio e soddisfazione.
Questo non era, però, sufficiente. Occorreva ridare piena funzionalità al massimo ‘tempio’ culturale della nostra città e anche questo è un obiettivo che possiamo dire centrato in pieno.
Ma una delle mete più ambiziose che ci eravamo prefissi era riportare le opere di Umberto Giordano nel teatro dedicato al suo nome. Un tributo dovuto al maestro che ha reso noto il nome di Foggia in tutto il mondo e un ‘ritorno’ che tutti gli amanti della musica e della cultura auspicavano da anni.
Nel progetto dell’anno di celebrazioni giordaniane approvato, con grande sensibilità culturale, dal Ministro Franceschini abbiamo voluto con determinazione questo ‘ritorno’ legato anche alla valorizzazione di professionalità e talenti del territorio.
Così, riproponiamo Andrea Chénier, uno dei capolavori del nostro Giordano: un altro importante passo avanti nel percorso di sensibilizzazione culturale della comunità che fin dall’inizio abbiamo individuato come elemento fondamentale della rinascita di Foggia e dei Foggiani.

Introduzione del Sindaco di Foggia
Franco Landella
Dettagli
Formato: cm 15x21
Pagine: 112
Illustrazioni: 24 a colori, 5 in bianco e nero
ISBN: 978-88-8431-660-8
Anno di pubblicazione: 2017


Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.