LUNEDÌ 20 NOVEMBRE 2017
   
ALFREDO PITTA. SANTAJUSTA
EUR 22,00
acquista libro

Disegni di
Costantino Postiglione

Alfredo Pitta (Lucera 1875 - Roma 1952), romanziere, novelliere, giallista, anglista. Pubblicò romanzi di successo presso Sonzogno, Mondadori, Nerbini e molte case editrici minori. Ha tradotto un numero sterminato di libri dall’inglese, dal francese e dal russo. Le sue opere, ingiustamente dimenticate, trovano oggi con questa ristampa del romanzo Santajusta, interamente ambientata a Lucera tra il 1267 e il 1269 e pubblica nel 1936 e poi nel 1964, un primo riconoscimento della sua grande qualità letteraria.



Nell’immaginario collettivo Santajusta è l’eroe lucerino per eccellenza: uomo di grandi capacità, guerriero, difensore dei deboli e degli oppressi e paladino delle libertà, che vive nella clandestinità, ma capace di grandi passioni, personifica il bene comune. Vive ancora la sua memoria nonostante sia un personaggio mai esistito, mai vissuto nelle nostre terre, mai conosciuto nelle sue sembianze.
Vive all’ombra di una quercia dove raduna il suo popolo di ribelli, cammina nelle lande della Capitanata, si sposta di castello in castello, si nasconde, muore e risorge. In lui scorre sangue lucerino, odia il re oppressore, cerca la libertà e l’emancipazione del suo popolo per cui è capace di dare la sua vita; un condottiero ideale, dalle grandi capacità di battaglia, di capo bello e generoso.
Il personaggio fu costruito ad arte per far sognare gli umili e i poveri, e per affascinare tutti i veri abitanti di Lucera. ...

dalla presentazione di Giuseppe Trincucci




Dettagli
Formato: cm 15x21
Pagine: 272
Illustrazioni: 31 in bianco e nero
ISBN: 978-88-8431-678-3
Anno di pubblicazione: 2017

Argomenti:  Narrativa    

Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.