VENERDÌ 20 APRILE 2018
   
Quer pasticciaccio brutto
de Via Merulana

Un maledetto imbroglio
EUR 19,00
acquista libro

Quando Gadda licenzia la versione (forse) definitiva del suo romanzo giallo Quer pasticciaccio brutto de via Merulana, nel 1957, ne ha certamente già immaginata la trasposizione su pellicola, dato che nel 1947-1948 ha steso un trattamento del soggetto, intitolato Il palazzo degli ori. È però molto probabile che Gadda non si aspetti di vedere alla sceneggiatura e dietro la macchina da presa proprio Pietro Germi, che nel 1959 firma Un maledetto imbroglio, primo poliziesco all’italiana e chiave di volta (misconosciuta) nella produzione del regista genovese. Pietro Germi, infatti, a prima vista non sembra condividere con il romanziere milanese molto più di un carattere introverso e bizzoso. Cosa avvicina allora questi due indiscussi, benché diversi, geni della narrazione? Il primo volume della collana “L’opera che visse due volte” risponde a questo interrogativo. Rompendo con gli stereotipi critici che subordinano il Maledetto imbroglio al Pasticciaccio brutto, questo studio analizza estesamente il film e ricostruisce il ‘monologo a distanza’ tra due maestri della cultura del Novecento.




Indice


7 | I. Sul libro

47 | II. Lo scrittore:
Carlo Emilio Gadda

50 | II.1 L’autore e le opere
56 | II.2 Gnoseologia
59 | II.3 Espressionismo
62 | II.4 Dolore e moralità
64 | II.5 Bibliografia scelta

65 | III. Il libro:
Quer pasticciaccio brutto de via Merulana

69 | III.1 La vicenda
81 | III.2 Il colpevole?

91 | IV. Il regista:
Pietro Germi

95 | IV.1 Formazione ed esordi
101 | IV.2 I film degli anni Cinquanta: davanti e dietro la macchina da presa
104 | IV.3 Gli anni Sessanta e Settanta: la stagione delle commedie
108 | IV.4 Un maledetto imbroglio, scheda tecnica

111 | V. Da Quer pasticciaccio brutto de via Merulana
a Un maledetto imbroglio

113 | V.1 Da Quer Pasticciaccio brutto de via Merulana
a Un maledetto imbroglio passando per
Il palazzo degli ori
126 | V.2 Il giallo
138 | V.3 La commedia e la tragedia
151 | V.4 Una questione privata: Ingravallo
168 | V.5 I personaggi

183 | VI. Sul film

219 | VII. La parola al regista
221 | VII.1 Dichiarazioni di Germi
226 | VII.2 Dichiarazioni dei collaboratori


229 | VIII. Bibliografia
229 | Carlo Emilio Gadda
233 | Pietro Germi
236 | Studi sul rapporto tra Pasticciaccio e Imbroglio
236 | Altre fonti e testi citati

237 | IX. Filmografia


Dettagli
Formato: cm 15 x 21
Pagine: 240
Illustrazioni: 41 in bianco e nero
ISBN: 978-88-8431-687-5
Anno di pubblicazione: 2017


Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.