LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020
   
Mario Alberto Pavone

è professore ordinario di Storia dell’arte moderna presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Salerno. Ha pubblicato una serie di monografie su artisti del Sei e Settecento, attivi nell’ambito di Francesco Solimena, indagati anche sotto il profilo dei rapporti con la committenza ecclesiastica. Nel volume Pittori napoletani del primo Settecento (Liguori, 1997; 2008) ha condensato un’ampia ricerca documentaria, affrontando anche la problematica del complesso interscambio culturale tra «centro» e «periferia». Ha sviluppato anche interessi iconografico-iconologici, a partire dagli studi su San Bernardino da Siena, confluiti nell’Enciclopedia Bernardiniana (1981), nel saggio Iconologia Francescana: il Quattrocento (Ediart, 1988) e nel volume Modelli di lettura iconografica: il panorama meridionale (Liguori, 1998). Di recente ha pubblicato Il mito classico nella pittura dal Cinque al Settecento in Percorsi. Miti senza frontiere (Brescia, 2009).
Ha collaborato a numerosi cataloghi di mostre (Civiltà del ’600 a Napoli, Electa, 1984; Angelo e Francesco Solimena: due culture a confronto, FMR, Milano, 1990; Da Padovanino a Tiepolo, Motta,1997; Metamorfosi del Mito. Pittura barocca tra Napoli, Genova e Venezia, Electa, 2003; Visibile Latente, Donzelli, 2004; Percorsi d’arte. Il Collezionismo dei Ruffo, 2005), contribuendo anche alla catalogazione dei dipinti della Pinacoteca Provinciale di Salerno e della Galleria Nazionale d’Arte Antica di Trieste (2001).
Membro del comitato direttivo del Centro studi sulla civiltà artistica nell’Italia Meridionale “Giovanni Previtali” (fondato da Francesco Abbate), offre costante collaborazione alla pubblicazione dei volumi annuali del Centro, oltre che alla promozione di iniziative culturali rivolte alla valorizzazione e tutela del patrimonio artistico.

(2010)


a cura di
Mario Alberto Pavone      
168 pagine
illustrazioni: 133 a colori
978-88-8431-418-5
2010
EUR 28,00
acquista libro
Il Carrello è Vuoto.