LUNEDÌ 17 FEBBRAIO 2020
   
Capissce a mmè? Do you understand me?
Ritratti della gestualità barese / How to understand a Bari native, documenting his gestural motions
Anna Simi


traduzioni di
Laura Mercurio Ebohon
EUR 30,00
acquista libro

I gesti dicono quello che le parole nascondono;
Le parole umiliano la vita delle mani
Che urlano verità inconsapevoli.
Nei gesti si esprime il nostro pensiero segreto.

Gestures tell us what words hide;
Our hands screaming unconscious truths, suffer the abasement of words.
Gestures express our inner secret thoughts.

Vittorio Sgarbi


“Capissce a mmé?” non è solo un libro fotografico ma un’accurata indagine culturale ed etimologica sulla gestualità del popolo barese che, cavalcando il grande successo riscosso dalla mostra presentata a Bari ed in alcune città europee nel 2014, la fotografa anna simi ha deciso di arricchire e pubblicare.
Il progetto prende corpo nella città vecchia di Bari, contesto nel quale i protagonisti delle fotografie vivono e tramandano alle nuove generazioni la loro memoria fatta di leggende, tradizioni, usi e consuetudini autoctone. Nei gesti c’è tutto il loro mondo, fatto di rappresentazioni estemporanee, reminiscenze e citazioni che l’autrice ha investigato per comprenderne la genesi.
Anna Simi ha individuato un formidabile sodalizio tra la struttura verbale e la mimica che insieme gemmano un proprio codice linguistico. Di qui l’ambizione di catturare per immagini quelle espressioni fisiche e renderle riconoscibili allo spettatore accompagnandole alla fase di ricerca e ricostruzione del significato.
In questo lavoro il concetto (il testo) e la sua rappresentazione (lo scatto) si assecondano, attivando naturalmente sia un intenso e necessario spirito di appartenenza che un’istintiva volontà di tutela e conservazione degli aspetti più genuini della tradizione popolare, spesso superata da altre apparenti urgenze contemporanee.
La missione documentaria di Anna Simi si spinge sino al tentativo di valicare i confini esportando il progetto in un’altra lingua e cultura, nonostante l’intuizione sia fortissimamente autoctona.

Anna Simi’s “Capissce a mmé?” is not only a book of photography, it is also an accurate study of the cultural and etymological origins of the traditional gestures inherited by the people of Bari.
“Capissce a mmé?” follows the great success of the exhibition launched in 2014 in Bari, later exported to other european cities.
This project was born in the old city of Bari, where the characters of the photographs currently live and hand down their legacy to the new generations including legends, traditions and native customs.
The gestures, interpreted by the protagonists featured in this book, represent their whole world of impromptu expressions, memories and quotes that the author studied and researched to get to the roots of their meaning.
Anna Simi’s work enhances the link between words and gestures which blossom into a new linguistic code.
The physical expressions captured in anna’s photographs become strategically instrumental in the research phases of this project and help the public’s interest build up to the final discovery of the meaning of the gestural language.
In this project, words and their representation in images complement each other. The purpose of Anna’s work is to capture the reader’s attention, igniting the spirit of belonging as well as the instinctive will of preserving popular traditions, often neglected and forgotten.
This documentary mission by Anna Simi pushes the linguistic boundaries, transposing words and images in another language, crossing the cultural barriers of a project deeply rooted in its native origins.
Dettagli
Formato: cm 24x28
Pagine: 96
Illustrazioni: 50 in bianco e nero
ISBN: 978-88-8431-657-8
Anno di pubblicazione: 2017


Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.