MERCOLEDÌ 7 DICEMBRE 2022
   
Lesina. Il recupero territoriale dell'insediamento di Torre Mileto
Da fenomeno abusivistico a risorsa ambientale sociale ed economica
EUR 24,00
acquista libro

Per avviare una nuova pianificazione del territorio incentrata sullo sviluppo sostenibile,
sulla salvaguardia dell’ambiente e la tutela del paesaggio bisogna avere la capacità di risolvere i problemi ereditati dal passato, altrimenti possono risultare vani i tentativi di miglioramento dell’assetto territoriale. Tra i problemi vi è l’abusivismo edilizio che, quando assume forme di concentrazione elevata, può condizionare qualunque ulteriore scelta pianificatoria.
Il PIRT dell’insediamento abusivo di Torre Mileto, approvato dal Comune di Lesina, costituisce un corretto esempio di approccio integrato per la risoluzione delle problematiche territoriali e ambientali. L’applicazione delle norme del Piano Paesistico regionale, al caso specifico, ha infatti permesso di riportare una logica di legalità e di organizzazione del territorio tra le circa 2000 case abusive, dotando, quelle condonabili, di opere di urbanizzazione primaria e l’intera zona di ampie aree di recupero e riqualificazione ambientale e paesaggistica, restituendo alla collettività un territorio “risanato”. Tutto ciò è stato reso possibile innanzitutto dalla volontà/coraggio della Pubblica Amministrazione di affrontare il complesso problema che sussisteva, incombente, da oltre un ventennio oltre che dalla circostanza della pressoché unitarietà della proprietà dei suoli, diversa dai titolari dei singoli abusi edilizi, e dal rigoroso e meticoloso modo di condurre la fase di redazione della progettazione.
Dettagli
Formato: cm 28x28
Pagine: 84
Illustrazioni: 69 a colori, 58 in bianco e nero
ISBN: 88-8431-199-3
Anno di pubblicazione: 2006

Argomenti:  Architettura moderna    

Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.