VENERDÌ 27 GENNAIO 2023
   
Sistemi locali e sviluppo
Lineamenti per un piano strategico
EUR 16,00
acquista libro

Il convegno “Una strategia sostenibile per i Cinque Reali Siti”, che si è svolto a Carapelle il 28 gennaio 2006, ha segnato un punto di rottura e un momento di svolta nella costruzione della comunità locale insediata nel territorio dei Comuni di Carapelle, Ordona, Orta Nova, Stornara e Stornarella. Il primo è costituito dal definitivo abbandono, almeno a livello istituzionale, della logica campanilistica e dalla ormai piena presa d’atto che, solo cooperando e mettendosi insieme, è possibile fare sistema locale per ricostruire e dare senso a una comunità su un territorio sostenibile. Il secondo è rappresentato dal fatto che è stata percepita la possibilità di dotarsi di strumenti capaci di realizzare, nel medio/lungo periodo, gli obiettivi di sostenibilità umana e territoriale, che il convegno ha in qualche modo tracciato: a) sviluppo e sostenibilità ambientale (lavoro, insediamenti produttivi compatibili, infrastrutture, tutela ambientale); b) riqualificazione del territorio (qualità urbana, sostenibilità sociale, recupero storico); c) valorizzazione delle risorse (agricoltura, beni culturali, conservazione di risorse non rinnovabili); d) democrazia reale e partecipazione popolare (forum, inchieste, saperi).
Nell’ambito della prima sessione del convegno, dedicata all’analisi degli aspetti teorici concernenti le caratteristiche strutturali e i modelli dei sistemi locali, si è pervenuto all’individuazione, su base scientifica, di alcuni peculiari tratti distintivi del comprensorio dei Cinque Reali Siti e dei suoi punti di forza e di debolezza, nonché alla delineazione di certi imprescindibili e fondamentali presupposti per la sussistenza di uno specifico e autonomo sistema locale.
Intorno alle problematiche poste dalla riqualificazione del comparto agricolo e dalla crescita di quello agro-industriale nonché dalle potenzialità di sviluppo del settore turistico è stata invece incentrata la seconda sessione del convegno. Infatti, in essa sono state esaminate, in una prospettiva storica e secondo una logica di sostenibilità socioeconomica e ambientale, le possibili strategie settoriali da adottare per favorire una coordinata integrazione del territorio dei Cinque Reali Siti.
I molteplici suggerimenti di carattere teorico e le numerose proposte di carattere operativo derivanti dallo svolgimento del dibattito nelle due sessioni hanno avuto seguito nell’ampio dibattito sviluppatosi tra gli attori istituzionali nella conclusiva tavola rotonda. Infatti il convegno ha proposto di realizzare un possibile progetto unitario di sviluppo territoriale, capace di creare sinergie e di “fare sistema” in un comprensorio, come quello dei Cinque Reali Siti, che necessita di nuove progettualità e di nuovi strumenti di programmazione per poter avviare un diverso percorso strategico di produzione, attento alle risorse umane, ambientali e naturali.
Dettagli
Formato: cm 16,5x23,5
Pagine: 184
ISBN: 978-88-8431-236-5
Anno di pubblicazione: 2007

Argomenti:  Paesi e territorio    

Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.