MERCOLEDÌ 28 LUGLIO 2021
   
Premio Gargano
Padre Michelangelo Manicone
Primo concorso fotografico nazionale
EUR 16,00
acquista libro

Padre Michelangelo Manicone nacque a Vico del Gargano il 4 marzo 1745.
Vestì l’abito di novizio nel Convento di Santa Maria di Stignano all’età di quindici anni.
Ricoprì vari incarichi nell’ordine dei Frati Minori: dal 1776 al 1784 fu Definitore provinciale, dal 1790 al 1794 Ministro provinciale e, dal 1794 al 1797, Custode provinciale.
Tra l’altro fu anche Guardiano di Stignano e soggiornò nel convento di San Matteo.
Morì il 18 aprile 1810.
Lettore Giubilato di teologia e filosofia, svolse attività di insegnante nello studio generale di Gesù e Maria a Foggia, ma la sua vera passione erano gli studi naturalistici, cui aveva saputo imprimere un connotato di concretezza, rivolgendoli alla terra in cui viveva, e una finalità di rinnovamento culturale, inserendoli nella tensione ideale e morale di contribuire alla pubblica felicità, come allora si diceva.
Il suo nome è legato soprattutto alla Fisica Appula, opera in 5 volumi, apparsi tra il 1806 e il 1807, un vasto e composito trattato che riguarda prevalentemente il Gargano.
Principalmente egli descrive il promontorio sotto l’aspetto fisico: di ogni comune e di ogni contrada riporta dati riguardanti l’orografia, i corsi d’acqua, le colture, la flora, la fauna, il clima. Ma riporta anche notizie su usi, costumi, prodotti, mestieri. Insomma, una vera e propria miniera di notizie.
Egli è fermamente convinto che la conoscenza potrebbe promuovere il progresso e che
il progresso porta alla verità. Ecco perché, ora con toni da arringa, ora con sottile ironia, non tralascia occasione per denunciare le cesinazioni, il taglio indiscriminato dei boschi cioè, fonte primaria del mefitismo, del clima insalubre dannoso per tutti gli esseri viventi.
Quello di Manicone, in definitiva, era un vero e proprio programma di rinnovamento culturale che può essere preso a modello per la tutela e la valorizzazione del Gargano e per una riflessione profonda sul valore della natura.
Dettagli
Formato: cm 21x24
Pagine: 72
Illustrazioni: 143 a colori, 77 in bianco e nero
ISBN: 978-88-8431-252-5
Anno di pubblicazione: 2007

Argomenti:  Fotografia    

Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.