DOMENICA 19 SETTEMBRE 2021
   
Teresa Vella. A porte aperte
Non calpestate i fiori
EUR 15,00
acquista libro

Una mostra “a porte aperte”. Con, sottotitolo, l’invito a “non calpestare i fiori”. C’è molto del mondo poetico di Teresa Vella nelle parole che introducono questa antologica alla Cittadella della Cultura di Bari e che tradiscono la volontà di instaurare un rapporto di comunicazione non urlato, un’esigenza di “cura” verso le cose come necessità di dialogo con l’altro.
... Un aspetto centrale di questa visione coordinata è stata la “scoperta” della lavorazione del vetro, a partire dagli anni novanta. Complice una prima visita alle fornaci di Murano, sfociata successivamente in frequentazione assidua, a contatto con la sapienza artigiana di anziani maestri. Da quel momento l’attività al servizio delle aziende si è mossa di pari passo con una sperimentazione talvolta ardita sulle potenzialità e i limiti del materiale. Indagine che l’ha portata a raggiungere risultati impossibili da ottenere in una dimensione di “serie”, ma mai fini a se stessi, bensì tramite per una riflessione estetica dai risvolti etici.

Antonella Marino



Teresa Vella nasce nel 1959 a Maglie (Lecce). Si diploma presso l’Istituto d’Arte di Poggiardo (Lecce) e si Laurea in Discipline delle Arti della Musica e dello Spettacolo (D.AM.S.) di Bologna. Frequenta il corso post-universitario di “Car design” tenuto da Rodolfo Bonetto presso la Domus Academy di Milanofiori. Dal 1984 si occupa di immagine coordinata, arte e design. Organizza mostre, progetta e supervisiona stand fieristici in Italia e all’estero per note aziende nazionali e internazionali: “Centro d’Arte Laboratorio” Milano; “Lips Vago” Milano, Philco Italia e Philco International-Bergamo, “Dumont”-“Finlux” Milano, “Nipco” Milano, “Agip spa” Roma, “Sagit-Algida” Roma, “Felina Libri” Roma (Milano, Firenze, Roma, Jesi, Colonia, Brno, Parigi, Mosca, New York). Espone le sue opere di arte e design dal 1986 al 2009: Muschio Verde a Maglie presso la Galleria “Francesca Capace”; Muschio Verde a Milano negli spazi “Citifin”, Forme Inattese a Milano nella Galleria di “Artecultura” e nel proprio studio in Ripa di Porta Ticinese; Vetri a Castro (Le) presso l’“Associazione Naz. Marinai d’Italia”; Forme Inattese 2 ad Oslo al “The National College of Art and Design” dove tiene una conferenza sul design presso il dipartimento di Storia e Teoria (INAD); a Brno (Rep. Ceca) al “Centrum Design” dove sono state organizzate varie iniziative legate al lavoro progettuale dell’artista (seminari, sfilate e conferenze per le Scuole Superiori e Universitarie della Rep. Ceca); ad Otranto nelle Sale del Museo Diocesano. Dal 1996 al 2001 espone ad Otranto negli spazi del Castello Aragonese - a Lecce nel Bastione e successivamente nelle Sale del Castello Carlo V; a Milano nello “Studio Simoni”; a Lecce al “Centro d’Arte Telamone” e L’Antologica nel Museo dell’Abbazia di Santa Maria di Cerrate; a Como nell’ex Chiesa di San Francesco; a Bari nella Chiesa di Santa Chiara e nel Museo della Cattedrale; Poesia Sottovetro a Cursi (Lecce) 2004 nel Frantoio Ipogeo; Le Parole del Vetro a Nardò (Lecce) 2009 - Galleria L’Osanna; Quinta Triennale D’Arte Sacra Contemporanea a Lecce 2009 nel Museo Diocesano.
Collettive: Pittura e Vetri - nel Palazzo Ducale - 1996 Pesaro; Prima Triennale D’Arte Sacra Contemporanea nel Museo Diocesano - Lecce 1997; Art Woman 1a ed. - Castello Carlo V di Lecce - Lecce 2001; Dal Merletto alla Motocicletta - Biennale Donna (X ed.) - Ferrara 2002; Dal Merletto alla Motocicletta - Biennale Donna (X ed.) - Catania 2003. Supervisione creativa per la Provincia di Lecce - (Campagna di sensibilizzazione alla sicurezza stradale) Assessorato ai Trasporti e Sicurezza Stradale 2007. A Maglie riceve il premio Arte-Design promosso dalla Confartigianato e dall’Associazione Artigiani. Nel 1999 è incaricata dalla Provincia di Lecce a progettare “logo e marchio” delle “Strade dell’Olio e del Vino”. Nel 2003 a Jesi cura l’immagine pubblicitaria della “Pieralisi SpA” carrelli elevatori e design “logo e marchio” degli ultimi carrelli prodotti. Lavora e vive tra Maglie e Milano. Lo studio di Teresa Vella è nel Centro Storico di Maglie in Via Concetta Annesi, 40. e-mail: vellateresa@libero.it
Dettagli
Formato: cm 24x22
Pagine: 60
Illustrazioni: 80 a colori
ISBN: 978-88-8431-319-5
Anno di pubblicazione: 2009

Argomenti:  Arte moderna e contemporanea    

Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.