DOMENICA 29 GENNAIO 2023
   
Il cinema delle periferie
Edizione riservata


Il progetto Cinema Scuola. Piccoli spettatori per il grande schermo nato nel 2001, a distanza di oltre dieci anni continua ad occuparsi di minori e di offerta cinematografica di qualità…
Quali le motivazioni che portano ogni anno a proporre una vetrina di film e una serie di iniziative connesse alla fruizione cinematografica, dal concorso Il piccolo critico, ai laboratori per gli studenti, ai corsi di formazione per i docenti?
Forse prima di tutto o soprattutto una motivazione: i bambini e i ragazzi amano andare al cinema ...
... la scuola può essere un ottimo canale per offrire l’opportunità di visioni ‘non allineate’, visioni fuori dagli schemi, visoni a volte destabilizzanti, ma arricchenti, visioni capaci di far ‘pensare collettivamente’ perché oltre a vedere è possibile ri-vedere e guardare con occhi più attenti e selettivi, è possibile confrontarsi, discutere, interpretare da diversi punti di vista, con prospettive multiple e sguardi poliedrici. Attraverso la fruizione cinematografica di qualità si offre ai giovani non solo la possibilità di goderne di una straordinaria opera d’arte, ma anche di misurarsi su tematiche significative grazie al dialogo e al dibattito insiti nella lettura critica dell’immagine.
In questo senso il progetto “Cinema Scuola. Piccoli spettatori per il grande schermo” cerca ogni anno di offrirsi quale strumento atto a far nascere tra i giovani riflessioni su temi e argomenti significativi e a farli innamorare dello schermo.

Dall’introduzione di Patrizia Canova
Dettagli
Formato: cm 24x31
Pagine: 40
Illustrazioni: 161 a colori
ISBN: 978-88-8431-482-6
Anno di pubblicazione: 2012


Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.