MARTEDÌ 28 SETTEMBRE 2021
   
Lo spreco necessario
Il lusso nelle tombe di Ascoli Satriano
EUR 69,00
acquista libro

contributi di

Maria Consiglia Miriam Anzivino
Valentina Caracuta
Alessandra De Stefano
Giovanni De Venuto
Giacomo Disantarosa
Marco Fabbri
Girolamo Fiorentino
Stefano Lanuti
Astrid Larcher
Maria Grazia Liseno
Marco Maruotti
Elena Montedoro
Francesco Rossi
Julia Rückl


Il lusso nelle tombe di Ascoli è il demone della specie; il circolo della generazione; i privilegi dei fondatori; la grandezza dei nomi dei capi; sopravvivere alla morte che inghiotte onore e fortuna; il futuro e il passato; superare le frontiere accogliendo gli altri, gli amici-nemici, gli stranieri dai beni doni; è la forza dell’ordine; la mia casa e i miei antenati, la parentela e l’alleanza tra me e la mia gente; i riti sacri della comunità e i sacrifici consumati; la ricchezza che unisce clan e tribù; avere quegli oggetti “mai visti prima”; le donne che ho scambiato e i beni che ho ricevuto; la gratitudine che mi lega alla famiglia della mia sposa; i bronzi e l’oro che ho ricevuto e donato; la gioia della festa e le lunghe cerimonie al chiarore delle torce; uomini a me simili per nascita e ricchezza; essere chiamato signore perché ho sacrificato le cose più belle; il ruolo di sacerdote e il sacro; i cerchi d’oro della mia donna; le fibule d’argento della sua veste; la sfinge etiope che traspare nella coppa colma di vino; il bracciale d’argento con i grifoni e i leoni che artigliano e le teste di ariete dalle ricurve corna; i banchetti con gli amici e raccontare di Dei ed eroi a me cari; i crateri sulla mensa e i giochi, le danze, la musica.
Il lusso è farsi incoronare come Dioniso; la magia dell’amore eterno e la forza procreatrice della bellezza; accettare i doni del temibile Incantatore e dell’aurea Afrodite; l’olio profumato e la bellezza del mio corpo anche nell’oscurità della morte; le anfore dell’Egeo color del vino e di Brindisi sul mare diomedeo; le fragili coppe di vetro; i letti del convivio e del sonno eterno; le cassette di legno con gli specchi che riflettono il volto amato e le tante cose della bellezza; le gemme e l’oro per le dita che scorrono lievi e i bei capelli.
Il lusso è unirsi alle genti di Roma e la pace e l’abbondanza; la moda dei capelli intrecciati come Agrippina.
Lasciare, infine, che gocce di ambra bagnino le ceneri del mio corpo.



Indice

Presentazioni
7 Savino Danaro
Sindaco di Ascoli Satriano

Biagio Gallo
Assessore alla Cultura di Ascoli Satriano

9 Isabella Lapi
Direttore Regionale per i Beni Culturali
e Paesaggistici della Puglia


11 Luigi La Rocca
Soprintendente per i Beni Archeologici
della Puglia


13 Raffaella Cassano
Università degli Studi di Bari Aldo Moro

Introduzione
17 La scenografia del lusso
Marisa Corrente

23 La magnificenza sotterranea del lusso
Marisa Corrente

29 La stabilizzazione del potere
Marisa Corrente

34 Le prime manifestazioni del lusso:
i signori di valle Castagna
Marisa Corrente

37 Le famiglie aristocratiche
e la cerimonialità della morte
Marisa Corrente

45 Il dionisismo vincente
Marisa Corrente

55 La storia “difficile” del Pittore di Ascoli Satriano:
riflessioni sull’identità di un ceramografo
tra Daunia e Campania
Francesco Rossi

67 Il bracciale d’argento.
Il decoro animalistico e vegetale
Marisa Corrente

89 La cura di sé
Marisa Corrente

91 Gli esiti della romanizzazione
e la civitas Ausculanorum
Marisa Corrente

95 L’adeguamento alla graeca luxuria:
il secolo d’oro
Marisa Corrente

98 Il culto della luxuria
Marisa Corrente

101 La necropoli del colle Serpente
Marisa Corrente

107 Ipogeo del campo sportivo
Marco Fabbri

111 Lo sciupio vistoso. I materiali
Marisa Corrente

121 Le anfore dei corredi tombali di Ascoli Satriano:
produzione e commercio
Giacomo Disantarosa

148 All’indomani della guerra sociale
Marisa Corrente

151 Il collezionismo che disperde:
l’urna ad incinerazione del 1900
Marisa Corrente

155 Nuovi rituali nella Ascoli romana.
La necropoli di via Giuseppe Ciotta
Giovanni De Venuto, Alessandra
De Stefano, Marco Maruotti


160 Riti funerari e paesaggio vegetale
nel territorio di Ausculum: il contributo dell’analisi
archeobotanica per lo studio della necropoli di via Giuseppe Ciotta
Valentina Caracuta, Girolamo Fiorentino

165 Il bracciale d’argento: il restauro
Stefano Lanuti


Catalogo

171 Tomba 8 di Valle Castagna
Maria Grazia Liseno

189 Tomba dei gioielli d’argento
Marisa Corrente

199 Grandi vasi per i cerimoniali: il cratere a colonnette
dagli scavi del Serpente
Astrid Larcher

201 Ipogeo della situla di Hermes
Francesco Rossi

223 Ipogeo dei profumi
Julia Rückl

251 Ipogeo della Principessa
Maria Consiglia Miriam Anzivino

267 Ipogeo di via Tagliamento
Julia Rückl

277 Ipogeo del campo sportivo
Elena Montedoro

289 Ipogeo dei vasi canosini
Maria Consiglia Miriam Anzivino

299 Ipogeo delle coppe di vetro
Maria Consiglia Miriam Anzivino

305 Tomba del cammeo
Marisa Corrente


317 Riferimenti bibliografici e abbreviazioni
a cura di Marisa Corrente
ed Enrica Zambetta

Dettagli
Formato: cm 24x31
Pagine: 344
Illustrazioni: 659 a colori, 37 in bianco e nero
ISBN: 978-88-8431-507-6
Anno di pubblicazione: 2012


Facebook Twitter
 
Il Carrello è Vuoto.