GIOVEDÌ 5 DICEMBRE 2019
   
Attilio Stazio

Attilio Stazio è nato a Napoli il 18 giugno 1923.
Laureato in Lettere Classiche all’Università di Napoli a soli venti anni, è entrato in servizio presso la Soprintendenza alle Antichità della Campania, dove a partire dal 1952 ha assunto la carica di Direttore del Medagliere e, successivamente, del Museo Archeologico Nazionale di Napoli. È stato Soprintendente alle Antichità della Puglia.
Libero docente di Numismatica Greca e Romana dal 1960, quindi incaricato dell’insegnamento di Numismatica Greca e Romana presso le Università di Bari, Catania, Lecce (presso cui è stato Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia), Napoli.
Socio del Deutsches Archaeologisches Institut, della Società Numismatica Rumena, dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, membro della Commissione per le Iscriptiones Italiae dell’Unione Accademica Nazionale, dell’Accademia di Archeologia, Lettere e Belle Arti di Napoli, del Centro Studi Salentini di Lecce, dell’American Numismatic Society di New York, della Real Accademia di Bones Letres di Barcelona, della Royal Numismatic Society di Londra.
Dal 1961 al 2009 si è occupato dell’organizzazione dei Convegni di Studi sulla Magna Grecia, che si tengono annualmente a Taranto, dei quali è stato il vero regista sin dalla prima edizione. È stato Segretario e quindi Presidente dell’Istituto per la Storia e l’Archeologia della Magna Grecia, di cui volle fortemente la nascita.
Direttore del Centro Internazionale di Studi Numismatici (Napoli), Presidente dell’Istituto Italiano di Numismatica (Roma), Presidente del Circolo Numismatico Napoletano.
Membro del Consiglio Scientifico del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, del Consiglio Nazionale dei Beni Culturali (Presidente del Comitato di Settore per l’Archeologia), membro del Consiglio Direttivo della ICOMOS italiana, Vice-Presidente della C.A.V. (Commissione di Alta Vigilanza) sul progetto F.I.O. Pompei-Ercolano, finanziato con fondi B.E.I., e Presidente di analoga C.A.V. per il Sistema Museale Romano.
Il 16 luglio 2007 è stato insignito del Diploma di I classe con medaglia d’oro per i Benemeriti della Cultura e dell’Arte.
Il 27 settembre 2008 ha ricevuto la cittadinanza onoraria di Taranto.
Si è spento nella sua amata Napoli il 7 marzo 2010, all’età di 87 anni.


Attilio Stazio      
a cura di
Aldo Siciliano      
496 pagine
illustrazioni: 32 a colori, 63 in bianco e nero
978-88-8431-451-2
2011
EUR 80,00
acquista libro
Il Carrello è Vuoto.